Gattabuia, 06.04.09

Menu

La Primavera del Formaggio

Degustazione di birre e formaggi

Avevamo promesso ai nostri soci - che aumentano a vista d’occhio - di rivederci dopo pochi mesi. Ogni promessa è un debito! I Birranti sono tornati, infatti, con un nuova degustazione primaverile. Il fil rouge, questa volta, è statorappresentato dai formaggi, mentre le tipologia delle birre e la nazionalità è cambiato di portata in portata. Si è trattato di una cena da cui ci auguriamo nascano riflessioni e suggerimenti sulle birre da abbinare ai formaggi nella prossima primavera. La Primavera del Formaggio è stato un rapido interrail birrario d’Europa, dalla Germania al Belgio, per finire in Italia, il tutto abbinato alla stuzzicante cucina della Gattabuia.

Menù:

Insalatina di cavolo nero con scaglie di pecorino e gherigli di noce
Birra: Lauterbacher Brotziet

Raviolo ripieno di Roquefort e pere con fondue de fromage
Birra: Lauterbacher Keller

Tomino lardellato allo speck con funghi porcini
Birra: Arabier

Dolce Cheese Cake con riduzione alla birra
Birra: Rhyton Bastet

Ottima è stata l'affluenza dei degustatori intervenuti che, come potete leggere dal menù qui sopra, hanno trovato anche la sorpresa (speriamo gradita) di poter provare 4 birre rispetto alle 3 previste.

L'antipasto è servito per preparare i palati, far sciogliere le lingue cominciare a prendere confidenza con lo stile del cuoco, già originale nella presentazione della sua insalatina in cui le foglie di cavolo nero risaltavano accanto ai gherigli di noce e al pecorino, e, inoltre, far conoscere una delle birre di punta del birrificio Lauterbacher, la Brotziet.

Il primo piatto, con i ravioli fatti a mano e ripieni di Roquefort, mostrava l'altra faccia della Lauterbacher, passando alla Keller, birra non filtrata, che ha dato un abbinamento equilibrato al piatto.


Più ardito è stato l'abbinamento del tomino lardellato allo speck con la "Signora" della sera, l'Ara Bier. La birra del pappagallo è un piccolo gioiello della brasserie belga De Molle, una Strong Ale che si trova a suo agio con il formaggio e con gli affettati, dove le sue note dolciastre e luppolate hanno messo alla prova "Ser" Tomino e i suoi compari: "Sir" Speck e la "Confraternita" dei Funghi Porcini.

A questo punto della serata mancava solo di chiudere degnamente e il dolce ha coronato il buon esito della degustazione. Il Cheese Cake si qualificato con una birra delle nostre zone, la Rhyton Bastet. Miele e birra hanno portato all'esaltazione dei sapori.. e il gatto ha rincorso il pappagallo!